Comune di Cordenons

Lista aggiunta per le elezioni comunali ed europee

Servizi Cittadini STRANIERI

Iscrizione alla lista aggiunta per le elezioni europee dei cittadini dell'Unione Europea residenti in Italia


L'iscrizione alla lista aggiunta per le elezioni europee consente di esercitare il diritto di voto per i membri del Parlamento Europeo eletto in Italia (in alternativa è possibile chiedere al proprio Consolato di votare per i membri dello stato di appartenenza).

Occorre essere cittadini di uno Stato membro dell'Unione Europea (Austria - Belgio - Bulgaria - Cipro - Danimarca - Estonia - Finlandia - Francia - Germania - Grecia - Irlanda - Lettonia - Lituania - Lussemburgo - Malta - Paesi Bassi - Polonia - Portogallo - Regno Unito - Repubblica Ceca - Romania - Slovacchia - Slovenia - Spagna - Svezia - Ungheria) e godere dei diritti politici.


Ufficio di riferimento: Ufficio elettorale.

Destinatari del servizio: I cittadini di uno Stato membro dell'Unione Europea, residenti nel territorio comunale, che intendono esercitare in Italia il diritto di voto per l'elezione del Parlamento Europeo.

Quando richiedere il servizio: La domanda di iscrizione nella lista aggiunta per le elezioni europee può essere presentata fino al 90° giorno anteriore alla data fissata per la votazione.

Come accedere al servizio: La richiesta deve essere inoltrata utilizzando l'apposito modulo da richiedere direttamente all'Ufficio Elettorale del Comune.
Le domande possono essere inviate anche tramite fax (allegando fotocopia della carta d'identità) all'Ufficio elettorale.
Il Comune informa tempestivamente gli interessati sull'esito della domanda e, in caso di accoglimento, invierà a tempo debito la tessera elettorale con l'indicazione del seggio dove potranno recarsi a votare.
L'iscrizione ha carattere permanente e la cancellazione delle liste avviene a seconda dei casi su richiesta dell'interessato o d'ufficio.

Iscrizione alla lista aggiunta per le elezioni comunali dei cittadini dell'Unione Europea residenti in Italia


L'iscrizione alla lista aggiunta per le elezioni comunali consente di esercitare il diritto di voto per l'elezione del Sindaco e per i membri del Consiglio Comunale.

Occorre essere cittadini di uno Stato membro dell'Unione Europea (Austria - Belgio - Bulgaria - Cipro - Danimarca - Estonia - Finlandia - Francia - Germania - Grecia - Irlanda - Lettonia - Lituania - Lussemburgo - Malta - Paesi Bassi - Polonia - Portogallo - Regno Unito - Repubblica Ceca - Romania - Slovacchia - Slovenia - Spagna - Svezia - Ungheria) e godere dei diritti politici.


Ufficio di riferimento: Ufficio elettorale del Comune.

Destinatari del servizio: I cittadini di uno Stato membro dell'Unione Europea, residenti nel territorio comunale, che intendono esercitare in Italia il diritto di voto per le elezioni comunali.

Quando richiedere il servizio: La domanda di iscrizione alla lista aggiunta per le elezioni comunali può essere presentata fino al 40° giorno anteriore alla data fissata per la votazione.

Come accedere al servizio: La richiesta deve essere inoltrata utilizzando l'apposito modulo.
Le domande possono essere inviate anche tramite fax (allegando fotocopia della carta d'identità) all'Ufficio elettorale.
Il Comune informa tempestivamente gli interessati sull'esito della domanda e, in caso di accoglimento, invierà a tempo debito la tessera elettorale con l'indicazione del seggio dove potranno recarsi a votare.
L'iscrizione ha carattere permanente e la cancellazione delle liste avviene a seconda dei casi su richiesta dell'interessato o d'ufficio.